Login Sign in ^
English
Registrati
Sign up Weekeep! Find your Facebook friends, organize your travel and visit over 1,000,000 events around the world!
Access with Facebook
Access with Google+
Facebook Google+
X
RESULTS
MAP
DETAIL
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Location
Sleeping
Eating
Best Deals
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PRICE : from € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

4 febbraio 2016 | Degustazione Birra Masada (Salotto Masada)

Masada Viale Carlo Espinasse, 41, Garegnano, Milan, Italy
Google+

SALOTTO MASADA presenta
Degustazione "Una Birra per Masada":

Stiamo scegliendo la birra ufficiale di Masada e ci serve il vostro aiuto...

Venite a provare le 3 birre che The HopShop ha prodotto per noi e scegliete quella che vi piace di più...diventerà la nostra birra ufficiale.

Vi aspettiamo sobri...poi si vede!


Programma della Degustazione:
IL PUNTO DI PARTENZA:

MASADA÷CREAM
Come da degustazione effettuata in primavera 2015 con lo staff di Masada, abbiamo selezionato uno stile birrario da cui partire per creare la birra personalizzata del locale.
Una Birra che lo caratterizzi e che possa soddisfare in pieno il gusto della propria clientela... infatti, partendo dallo stile cream ale, The HopShopTM ha pensato alla creazione di un mosto unico di cream, appunto, per poi inoculare 3 tipi di lievito diversi ottenendo in questo modo 3 birre con caratteristiche simili, ma di fatto completamente diverse tra loro..!!

Cenni storici Cream Ale:
birre tipicamente estive, data la loro freschezza. Sono di origine americana, nate durante il periodo del pre-proibizionismo ( a quel tempo le Cream Ale avevano un profilo più alcolico e luppolato rispetto a quelle odierne ), vengono definite “birre ibride”: infatti utilizzano lieviti da alta fermentazione, ma sono lasciati lavorare a basse temperature. il nome deriva anche dalla presenza nel “grist” (insieme dei grani utilizzati in ammostamento) di alcuni cereali diversi dall’orzo maltato, nel nostro caso abbiamo pensato di aggiungere una parte di avena in fiocchi, che conferisce alla birra finita un carattere morbido e vellutato che è percettibile anche nella qualità della schiuma, oltre ad una leggera torbidezza tipica delle birre artigianali.


FASE 1 - L’AMMOSTAMENTO...
La scelta dei grani è ricaduta su un blend di malti base Pils e Monaco con l’aggiunta di malto speciale Cara Pils.
il malto pils, considerato il re dei malti base per le birre europee continentali, conferisce il colore chiaro e le note al palato che richiamano il sapore della crosta del pane.
il malto monaco, leggermente piu scuro, dona il carattere dorato tipico di questa birra e le note piu dolci presenti al gusto.
il malto speciale caramellato non da apporto al colore ma sostiene il corpo della birra che altrimenti risulterebbe “acquosa”.
L’aggiunta di avena contribuisce esclusivamente alla sensazione vellutata della bevanda e alla pannosità del cappello di schiuma.

fase 2 - LA LUPPOLATURA...
nella bollitura del mosto avviene la fase delicata della luppolatura della birra, che ne conferisce il carattere amaro ma anche alcuni profumi e sensazioni retrolfattive (espirazione dopo la bevuta).
abbiamo utilizzato un luppolo tedesco da aroma che va sotto il nome di “smaragd”, anche conosciuto come “emerald”, figlio dell’hallertau gold uno dei 5 luppoli nobili, dona aroma fruttato e floreale, unito a un basso contenuto di amaro.

fase 3 - I LIEVITI...
Come detto in precedenza siamo partiti da un unico mosto condiviso nell’idea di partenza come da indicazione del cliente... abbiamo quindi pensato di inserire un ulteriore elemento di “gioco” ed “interazione” che Masada può sviluppare con la propria clientela permettendo che siano proprio loro a “scegliere” in ultima analisi, quale sarà la birra preferita che vorranno consumare nel proprio locale...! Inoculando 3 ceppi di lievito e conducendo la fermentazione in 3 modi, abbiamo ottenuto di fatto 3 birre diverse, restituendo forse nel miglior modo possibile la sensazione che effettivamente siamo di fronte a un prodotto “vivo”.

Cream Ale: il lievito utilizzato è un American Ale dal basso profilo aromatico, molto neutro e molto attenuante. lo abbiamo fatto lavorare a 15°. Crea birre secche lasciando spazio alla parte di luppolo che la birra contiene.

Cream Lager: il lievito utilizzato è un continental lager che ha lavorato in frigorifero alla temperatura di 10° e poi lagerizzato a 3°. Dal punto di vista organolettico è un lievito neutro meno attenuante che esalta maggiormente le note donate dal malto.

Cream Saison: il lievito saison è il lievito tipico delle birre prodotte in autunno o inverno (da qui il nome saison = stagione) in vallonia, nella parte francese del belgio, è stato fatto lavorare a 20° e dona il carattere speziato e complesso sia al gusto che al naso, una lieve acidità è presente e questo crea il carattere beverino della birra.


... alla salute... !!!


SALOTTO MASADA:
➵ INGRESSO: tessera
Masada è un'associazione culturale, l'ingresso è riservato ai soci in possesso di tessera.
Per info: www.masadamilano.it/site/comeassociarsi/

Visit us
il 4 February 2016

Weather

Reviews

Caricamento...
Caricamento...
In this area our partners offer: