Login Sign in ^
English
Registrati
Sign up Weekeep! Find your Facebook friends, organize your travel and visit over 1,000,000 events around the world!
Access with Facebook
Access with Google+
Facebook Google+
X
RESULTS
MAP
DETAIL
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Location
Sleeping
Eating
Best Deals
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PRICE : from € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

If Only I Were That Warrior

l'Asilo vico Giuseppe Maffei 4, Decumani, Naples, Italy
Google+

martedì 19 aprile 2016 ore 18:30 l’Asilo
If Only I Were That Warrior
un documentario di Valerio Ciriaci

proiezione e incontro con:
Valerio Ciriaci, regista del documentario;
Isaak J. Liptzin, direttore della fotografia e produttore del documentario;
Iain Chambers, docente Università l'Orientale di Napoli;
Giacomo Fabbrocino, Scuola di cinema Pigrecoemme;
Giulia Grechi, antropologa, docente dell'Accademia di Belle Arti di Napoli e membro di "Routes Agency";
Viviana Gravano, curatrice di arte contemporanea, docente dell'Accademia di Belle Arti di Napoli e membro di "Routes Agency".

Il documentario del giovane regista italiano basato negli USA Valerio Ciriaci, proposto da “Routes Agency – Cura of Contemporary Arts" di Roma, prende spunto dall'evento traumatico della costruzione ad Affile – vicino Roma - nel 2012 di un mausoleo dedicato al Maresciallo fascista Graziani, responsabile di genocidi nelle colonie italiane negli anni del ventennio, e definito "il macellaio di Addis Abeba". Partendo da questo episodio sconvolgente, che conferma che in Italia continua un processo di amnesia e di cancellazione del violento passato coloniale italiano, sviluppa una riflessione non solo sui fatti di quel tempo e su come questi siano anche la fonte di molti razzismi di oggi in Italia.

Il documentario dà parola a diverse persone coinvolte nel tema da vari punti di viste e per diversi motivi tra cui: le comunità italiane e etiope negli Stati Uniti che hanno proposto una campagna molto forte per sostenere l'abbattimento del mausoleo; alcuni italiani che ancora oggi vivono ad Addis Abeba e che mostrano un atteggiamento neo-coloniale nostalgico; i movimenti antifascisti attivi ad Affile che hanno proposto una campagna a livello nazionale. Tutte queste voci servono a raccontare un passato drammatico e vergognoso, ancora in gran parte nascosto alla massa dei cittadini italiani, e ad analizzare un presente che troppo spesso usa gli stessi linguaggi razzisti di quel tempo proprio perché quel passato non è mai stato affrontato pubblicamente.


info e materiali su
http://www.exasilofilangieri.it/if-only-were-that-warrior-documentario/

→ All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.

Visit us
il 19 April 2016

Weather

Reviews

Caricamento...
Caricamento...
In this area our partners offer: