Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

CALLIGRAFIE. Circolo Arci Maite - Maggio 2016

MAITE - Bergamo Alta Social Club Vicolo Sant'Agata 6, Bergamo, Città Alta, Bergamo BG, Italia
Google+

Hashtag presenta:

SCRITTURE SENZA SEGRETI.
Circolo Arci Maite.
Bergamo, Città Alta.


Venerdì 13 Maggio 2016.
SARA VELARDO.
***************************************
Venerdì 20 Maggio 2016.
CLAUDIA IS ON THE SOFA.
***************************************
Venerdì 27 Maggio 2016.
ILARIA PASTORE.
***************************************



Per info e contatti:
hashtagpunto@gmail.com
http://www.hashtagpunto.com/

***************************************

SARA VELARDO

Sara Velardo è una cantautrice e chitarrista calabrese che da anni vive in Lombardia.
Ha pubblicato due album: "Migrazioni" (2011-autoprodotto) e "Polvere e Gas" (Ep 2014- Tde ProductionZ) seguiti da un' intensa attività live, ha aperto i concerti di Paola Turci, Cristina Donà, 99 posse, Dolcenera, Wallis Bird, Perturbazione, Tricarico, Ginevra di Marco, Kutso, Erica Mou. Nel 2013 ha vinto il premio "Musica contro le mafie" con la canzone "'Ndrangheta", un' autoproduzione audio/video che ha causato polemiche nazionali e che l'hanno portata sulle pagine di giornali nazionali (Venerdì di Repubblica, Donna Moderna, Tustyle) e sulla Tv (Uno mattina Estate su Rai Uno).

"3" è il terzo cd di Sara Velardo, dopo due album prevalmente acustici arriva il primo album in elettrico con Andrea Viti (Karma, Afterhours) al basso, Fabio Zago (Il Rebus) alla batteria e Daniele Molteni (Il Rebus) alle chitarre "liquide". Il disco è stato finanziato tramite la piattaforma di crowdfunding Ulule, prodotto da Sara, registrato all' Ncore studio da Matteo Tovaglieri e masterizzato da Paolo Iafelice all' Adesiva Discografica.
Nove tracce in cui si parla ancora di tematiche sociali come l'immigrazione, la violenza sulle donne, la libertà di stampa, la chiesa ma anche di amore, passione e assenze.

CLAUDIA IS ON THE SOFA

Il disco di esordio Love hunters (Gibilterra management) fa conoscere e apprezzare claudia is on the sofa lungo tutta la penisola.
Imbracciando la sua fidata chitarra Hammilou Ribs Claudia canta le vite raccolte per strada a chi ama ascoltarle.
Divide il palco con Richmond Fontaine, Scott Matthew, Polly Paulusma, Hugo Race, Steve Wynn, Pink Mountaintops, Sondre Lerche, Dillon, Simeon Soul Charger, Philip Parfitt, Omar Pedrini, Paolo Benvegnù, Cesare Basile, Federico Fiumani, Marco Parente ecc.

Collabora con diversi artisti, tra cui Omar Pedrini nel suo “Che ci vado a fare a Londra?”
Presta voce e canzoni a sincronizzazioni, arrivando a Cannes con uno spot realizzato da Filmgood e Vetriolo.

ILARIA PASTORE

Ilaria Pastore è una “cantastorie”, nel significato più poetico e visionario del termine.
Milanese di nascita (ma pugliese di origine), classe 1980, inizia a studiare chitarra elettrica nel 2000 per poi passare definitivamente alla Chitarra Acustica e ad un approccio molto personale nell’accompagnamento, granzie anche al supporto di chitarristi del calibro di Walter Lupi e Gigi Cifarelli.
Parallelamente porta avanti lo studio del canto prima con il soprano Maria Consoli, poi con Debora Quattrini e, collaborazione che dura tutt’oggi, con la grande didatta Daniela Panetta.
Dopo anni passati in varie Rock bands, nel 2006 da vita al progetto “Ilaria Pastore Trio” col quale partecipa a numerose rassegne e conquista il primo posto in vari concorsi tra cui Nuova Musica Italiana, DBMuzicZone, Premio Poggio Bustone, Liberi Gruppi di Radio Popolare, partecipa
ad Arezzo Wave Love Festival,ed è finalista di Risonanze Unplugged e Biella Festival.
Nello stesso anno auto produce il demo omonimo che riscuote un certo successo di vendite e critica e le permette di alimentare la nicchia che la segue con attenzione ed entusiasmo.
Nel 2010 Ilaria decide di dare vita al disco di debutto “NEL MIO
DISORDINE” (etichetta Totally Unnecessary Records – distribuzione Audioglobe) con lo stesso approccio e la stessa filosofia musicale che l’ha portata a esibirsi in così tanti locali e con così tanto consenso in questi anni. Un percorso inverso, disordinato appunto, partito prima dal live e poi finito su disco.

Veniteci a trovare
dal 13 al 27 maggio 2016

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: