Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

JENTU, la nuova produzione di Zerogrammi al PimOff, 23 - 25 maggio ore 20.30

PimOff via Selvanesco, 75, Milano, Italia
Google+

PimOff, 23-25 maggio ore 20.30 - Debutto nazionale
ZEROGRAMMI
JENTU
(una riscrittura dal Don Quijote di Miguel De Cervantes)

Progetto, regia e coreografia: Stefano Mazzotta
Creato con: Chiara Guglielmi
Collaborazione all'allestimento e drammaturgia: Fabio Chiriatti
Luci: Stefano Mazzotta, Alberta Finocchiaro
Produzione: Zerogrammi
Coproduzione: PimOff, LUFt casacreativa
Un ringraziamento a: Chiara Michelini, Villa Cultura
Con il sostegno di: Regione Piemonte, MIBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo

Seduto sotto un albero a meditare mi vedevo immobile danzare con il tempo come un filo d'erba che si inchina alla brezza di maggio o alle sue intemperie. Alla rugiada che si posa sui fiori quando s'annuncia l'autunno assomiglio, io che devo svanire. E vorrei sospendermi nel nulla, ridurmi e diventare nulla. (F. Battiato)

Vivere è raccontare storie, più o meno riuscite. Tutti noi siamo creature narrative: ci raccontiamo ogni giorno a noi stessi, tra la speranza di un domani alla misura del nostro desiderio e la nostralgia del passato, di come è stato o di come avrebbe potuto essere. "JENTU", riscrittura del "Don Quijote" di Miguel De Cervantes, racconta di una scienza arresa, di una militanza del Fallimento e della Poesia. E' un muoversi verso l'improbabile, per guardare, per percepire, per salvare e raccontare la meraviglia di farsi viaggio.
Esiliati da un tempo cui non corrispondono o da un luogo che gli è stato sottratto, sospesi, stranieri, i personaggi di "Jentu" abitano un paesaggio leopardiano che ha per soglia la resa, unico possibile luogo di appartenenza e senso.

Acquista subito il tuo posto in prima fila!
http://vivaticket.it/index.php?nvpg[evento]&id_show=81835

Veniteci a trovare
dal 23 al 25 maggio 2016

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: