Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Fabio Orsi: Il ricordo improvviso dell'assoluto stupore

Volume - dischi e libri Via Paladini 8, Via S. Rocco, 11, Milano, Italia
Google+

Siamo felici di presentarvi il primo libro fotografico di Fabio Orsi.
In uscita in abbinamento a un vinile, con un'unica e lunga traccia inedita, che è una sorta di"summa" dell'universo musicale di Fabio Orsi: come i suoi primi lavori, "Il Ricordo Improvviso Dell'Assoluto Stupore" è una traccia di ambient drone music profonda, con chitarre lontane e un afflato nostalgico. Ipnotica e melodica allo stesso tempo, perfettamente complementare e di completamento al suo lavoro fotografico.

Un libro, una mostra da ammirare alle pareti di Volume - dischi e libri, un set di Fabio Orsi .
L'ingresso è rigorosamente gratuito. La mostra è visitabile dalle 18.00, il set di Fabio sarà intorno alle 19.30/19.45.

IL LIBRO
"Attraverso le 104 immagini, ho iniziato a sentir risuonare nella mia testa un ritmo urbano. Le parole non sono necessarie, le suo foto sono dense di significato. Ho messo il Tempo nelle tracce visuali e il risultato sono delle impressioni sensoriali dei luoghi che la macchina fotografica di Orsi descrive. La genialità dell'autore sta nel creare immagini che scrivono la propria melodia. Guardo le sue foto e sento la sua musica."
Larry C. Price, fotoreporter, Ohio, USA
Premio Pulitzer per il Fotogiornalismo, 1981
Premio Pulitzer per la Miglior Fotografia, 1985

"De “II Ricordo Improvviso dell’Assoluto Stupore”, opera prima in veste di fotografo del talentuoso e prolifico musicista Fabio Orsi, ciò che più mi colpisce nel profondo e innegabilmente mi commuove, poiché sublima il linguaggio fotografico rendendolo poesia, è l’attenzione nei confronti dell'essere umano, colto nella sua visceralità ontologica: osservate la maggior parte delle
immagini e non potrà non risultare evidente l'interesse primario rivolto a corpi fisici, persone di ogni sorta che "permeano" il reale. Così come ne percepii la stessa presenza esattamente un decennio fa, restando intrappolato nei solchi del vinile “Osci”, suo debutto discografico, le cui trame sonore si intrecciano con field recordings di voci arcane estrapolate dalla natia Taranto, luogo celato nel cuore profondo del sud d’Italia e divenuto presto troppo limitante per l’esuberanza artistica di Orsi, in seguito trasferitosi a Berlino."
Roberto Opalio, My Cat Is An Alien, Torino, Italia 2015

Veniteci a trovare
il 25 novembre 2016

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: