Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Museo Civico della Pietra

Pescopennataro IS, Italia
Google+

Il Museo Civico della Pietra vuole dimostrare che “nulla nasce dal nulla”. La grande abilità dell’uomo scalpellino di Pescopennataro viene da molto lontano, viene dalla preistoria. Il piccolo centro di Pescopennataro si trova all’interno di un territorio a nord del Molise che confina con l’Abruzzo sopra spuntoni di roccia che lo accolgono e lo circondano dando l’etimologia al suo stesso nome. Non è difficile capire che la roccia, la pietra, è un elemento imprescindibile della vita dei suoi abitanti, i quali, sottoposti al clima rigido di un’altitudine di 1.190 m. s.l.m., vivono in case costruite con pietre lavorate in forme perfette tutte a vista, con eleganti portali ornati con elementi scultorei di vario tipo. La cultura della lavorazione della pietra, che adesso è andata in disuso per i moderni sistemi di costruzione, ha accompagnato da sempre il territorio di Pescopennataro ed è stata così eccellente che i maestri scalpellini ed i costruttori non solo venivano richiesti nei territori circostanti ma sono andati in giro per l’Italia e poi per tutto il mondo esportando delle capacità che si sono diffuse ovunque ed, in seguito, sotto forme diverse. Ora che il lavoro artigianale, legato alla fatica manuale spesso molto dura, non è più necessario e certe tecniche sono andate in disuso per l’affermarsi delle tecnologie (con tutte le conseguenze che ne derivano) perdendosi una tradizione non rinnovabile dalle nuove generazioni, abbiamo il dovere di ricordare coloro che ci hanno preceduto e che, vissuti in un piccolo paese, sono stati, per quanto riguarda la loro peculiarità, uomini grandi. Orari: Museo Civico della Pietra Marzo-Settembre 15 dicembre – 15 gennaio 10 - 12,30 e 16,30-19.30 restante periodo 9,30 - 12,30

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: