Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Un dolce tipico abruzzese, le pizzelle

teramo, Teramo TE, Italia
Google+

Se siete stati in Abruzzo non potete non aver assaggiato la famosa pizzella, anche detta 'ferratella'!

La ferratella (o pizzella o cancella o neola, a seconda della regione, perché questo dolce è anche tipico di Molise e Lazio... ) è un dolce tipico abruzzese, che varia però - a seconda della località - negli ingredienti utilizzati per aromatizzare (limone o anice). 

L'origine del dolce non è certa. La tradizione di forgiare i ferri con impressi lo stemma del casato, le iniziali del proprietario e la data di fabbricazione, fanno pensare che già tra la fine del 1700 e gli inizi '800, i ferri per la cottura delle pizzelle fossero diffusi nelle famiglie abruzzesi. Per tradizione la pizzella ricorreva soprattutto nei banchetti matrimoniali.

Attualmente la loro preparazione è invece legata a tutte le feste religiose e civili. Le pizzelle possono essere anche arrotolate o accoppiate per poterle farcire con crema, cioccolato o con marmellata di uva. La pizzella si prepara con la pasta da biscotto cotto tramite una doppia piastra arroventata sul fuoco, che stringendo la pasta sopra e sotto, dà al dolce la forma caratteristica di cialda percorsa da nervature.

A Pasqua è tipica la variante della pizzella preparata con due cialde sovrapposte farcite, che prende il nome di coperchiola, dalla copertura della prima cialda con la seconda, il coperchio. La piastra usata per cuocere questo dolce, detto "lu ferre", veniva portato in dote dalla donna, infatti, nella parte centrale, recava incise le iniziali della futura sposa.

Gli ingredienti per preparare questo dolce tipico, la pizzella, sono semplici: sono uova, zucchero, olio extravergine di oliva, farina, buccia di limone grattugiata, e semi di anice. Anche la preparazione non è affatto complicata: basta preparare un impasto con gli ingredienti e lavorarlo al fine di renderlo compatto ed elastico.

Naturalmente per preparare le pizzelle, occore il "ferro", che va arroventato e fra le due piastre aperte va posto un po' di pasta. Chiuse le piastre vanno rimesse sul fuoco. Dopo pochi minuti, la pizzella sarà pronta. Potete staccarla con la punta di un coltello e farcirla come credete. Se volete visitare l'Abruzzo, ecco tutti gli eventi da non perdere!

 

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: