Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La cucina tipica sarda a San Teodoro

San Teodoro OT, Italia
Google+

Cucina tipica sarda: San Teodoro, luogo incantevole del Mediterraneo, ecco cosa offre ai turisti curiosi di scorpire e degustare la "tavola locale".

Se siete per caso in vacanza nella bella isola sarda, e vi trovate nel paese di San Teodoro, ecco i piatti tradizionali sardi che non dovete assolutamente farvi mancare!

Ed ecco tra i primi piatti la zuppa gallurese...

La zuppa gallurese proviene da usanze antiche, quando le risorse limitate, a disposizione della gente, hanno dato una forma nel tempo alle abitudini gastronomiche dei galluresi, che si sono specializzati nella cucina di alcuni piatti umili.

Una cucina semplice che si basa sulla combinazione di ingredienti quali latte, carne, farina, miele, ortaggi. E il piatto simbolo di questa attitudine è proprio la "suppa cuàta" ovvero la zuppa gallurese, preparata con ingredienti elementari come pane, formaggio e brodo di manzo, passati inl forno.

Un altro piatto che non dovete farvi mancare è la mazza frìssa, un mantecato ottenuto da semola e panna, al quale si aggiunge anche del miele.

Come non parlare poi dell'ottimo pesce... di scoglio, aragosta, cernia, orata, che rendono i secondi piatti davvero pregiati.

Fra i dolci sardi possiamo annoverare come li cucciuléddi milàti (fagottini di miele, mandorle e noci), oppure li ruióli (polpettine di ricotta o formaggio fresco fritte e immerse nel miele caldo). I galluresi sono motlo "devoti" ai dolci che, in ogni ricorrenza e festa, vengono proposti per connotare l'avvenimento.

Il dolce tipico natalizio ad esempio è la niuléddha, in italiano la nuvoletta, un biscottone composto da mandorle tostate e tritate, pasta sfoglia, scorza d’arancia grattugiata e miele o anche li frisjióli léti, le frittelle di carnevale, nella tradizione fritte nell’olio di lentisco e li papassìni per la festa di ognissanti.

Il vino: la Gallura è terra del famoso Vermentino, noto per qualità certificata e controllata, ma qui vi sono tanti produttori di vino - locali - che con uve coltivate in loco, sanno distillare vini rossi e bianchi molto buoni.

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: