Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Leopardi e lo spazio delle idee

Recanati
Google+

Mostra su Leopardi a Recanati, a partire dal 30 giugno. In occasione del Bicentenario di apertura al pubblico della biblioteca di  Monaldo Leopardi, Recanati ospita due importanti eventi: la mostra “Giacomo dei libri La Biblioteca Leopardi come spazio delle idee”, che sarà inaugurata il 30 giugno, e il convegno internazionale “ Leopardi e la traduzione. Teoria e prassi” che si svolgerà 26 al 28 settembre 2012

La mostra “Giacomo dei libri - La Biblioteca Leopardi come spazio delle idee”: si articola in sei aree tematiche, organizzate all’interno degli spazi messi a disposizione da Casa Leopardi e si avvale di supporti tecnologici  multimediali appositamente progettati. 

L’esposizione, organizzata in occasione del bicentenario dell’apertura al pubblico della Biblioteca, nasce con due obiettivi: evidenziare   il  valore  culturale del luogo inteso come patrimonio  universale  e spiegare l’importanza simbolica e affettiva che la biblioteca ha avuto per due grandi  personaggi: Monaldo e Giacomo Leopardi.

Per approfondire il rapporto tra i due autori, il giorno successivo all’inaugurazione, il 1 luglio, presso l’Aula Magna del Palazzo Comunale si terrà l’incontro di studio Dialogo Rousseau – Leopardi, al quale interverranno María de las Nieves Muñiz Muñiz e Gauthier Ambrus.

Fortemente voluta da Monaldo Leopardi, la Biblioteca è stata aperta al pubblico nel 1812,ed ha rappresentato per il padre del Poeta  il  lavoro di tutta una vita, un’intensa attività  in cui  ha coinvolto Giacomo e gli altri fratelli nel gioco collaborativo  di scelta e di catalogazione dei materiali.  Un  impegno protratto in questi duecento anni dagli eredi che hanno mantenuto e valorizzato la biblioteca come da disposizione testamentaria del conte Monaldo. “La Biblioteca è la  grande Opera di Monaldo, quella che lo impegnerà per tutta la vita e quella per cui andrebbe ricordato” dichiara il conte Vanni Leopardi “ Non solo egli raccoglie questo pregevole  fondo librario, ma nel 1812 lo apre al pubblico, con un gesto che denota liberalità e lungimiranza, permettendo così il libero accesso alla cultur

Veniteci a trovare
dal 30 giugno al 28 settembre 2012

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: