Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mostra Ciak al Castello - Cinquant'anni di Cinema al castello Odescalchi

Bracciano RM, Italia
Google+

La Mostra costruisce un percorso virtuale, attraverso il cinema, nel percorso di visita reale nel castello-museo mediante filmati e costumi relativi a produzioni girate al Castello che mettono a confronto il luogo reale del set con la visione del prodotto finale delle riprese.

La Mostra è articolata in sette sezioni: allestite nel percorso di visita del Castello con l’apertura straordinaria di alcuni ambienti, che raggruppano tematicamente una selezione di venti degli oltre centocinquanta film ritrovati.

1) Sulle rive di un lago tempestoso. Fortezza, palazzo, prigione: il Castello Odescalchi di Bracciano tra suggestioni medievali e incanti fiabeschi.
2) Tra torri e bastioni. Visioni e vedute: il Castello raccontato dal Cinema.
3) Segrete e segreti. Luoghi nascosti e sale appartate: il Castello Odescalchi rivelato dal Cinema.
4) Sospiri e palpiti. Addii struggenti e amori appassionati: il Castello teatro di passioni.
5) D’Armi e d’eroi. Nobili gesta ed eroiche battaglie: il Castello teatro di guerra.
6) Divi e dame. Stelle del cinema e grandi interpreti.
7) Nel Castello che non c’è. Scenografici travestimenti: il Castello reinventato dal Cinema.

La prima sezione è allestita al piano terra nelle Armerie, normalmente chiuse al pubblico. Il titolo, Sulle rive di un lago tempestoso, è tratto da una battuta pronunciata da Ugo Tognazzi ne I cadetti di Guascogna (1950), cronologicamente primo film in mostra dove compare il Castello Odescalchi. La frase associa al castello l’immagine di una natura nemica e impetuosa, complemento e sfondo quasi necessario a un luogo che l’idea comune considera teatro di intrighi, lotte e potere malevolo. La sezione ha il compito di presentare questa immagine e di illustrare come produzioni cinematografiche, televisive e documentari l’hanno interpretata attraverso le riprese degli esterni; introduce inoltre alla struttura architettonica del Castello, per agevolare e orientare il pubblico nel percorso di visita.

La mostra prosegue attraverso il primo piano, dove nella Sala del Trittico e Orsini sono stati allestiti due schermi con clip tratte da film girati in questi ambienti e nella Sala dei Cesari, e il secondo piano, dove nella Sala Gotica, la Sala delle Armi, la Sala delle Scienze e la Sala del Bobolaccio filmati e costumi illustrano alcune produzioni che hanno scelto questi luoghi, antichi e suggestivi, per le riprese: Il tormento e l’estasi, Lucia di Lammermoor, Virginia la monaca di Monza, Otello. 

Un Caleidoscopio accoglie il visitatore nella Loggia del Guardaroba al secondo piano: un mosaico di monitor dove si inseguono le riprese di tutte le produzioni girate al Castello in un corteo di epoche, costumi e travestimenti che scompongono e ricompongono in un continuo gioco creativo gli ambienti della storica dimora, che suggeriscono un con

Veniteci a trovare
dal 20 giugno 2012 al 6 gennaio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: