Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

teatro: la regola del gioco

Genova, Italia
Google+

La stagione 2012/13 del Teatro della Tosse si apre il 10 ottobre con la nostra produzione in Prima Nazionale "La regola del gioco", regia di Emanuele Conte, scritto dalla giovane drammaturga Elisa D’andrea.

La regola del gioco è uno spettacolo che racconta le vicende parallele di sette personaggi: una ragazza, una coppia di trentenni, una coppia di ragazze omosessuali e una coppia di anziani.

L’amore, le insicurezze, le paure, i rancori, i tradimenti e le bugie sono descritte sotto la lente di ingrandimento della quotidianità. La famiglia tradizionale è destrutturata, così come la comunicazione è sempre filtrata e anestetizzata dalla tecnologia. La realtà si confonde e diventa quasi indecifrabile, anche nelle sue manifestazioni più fisiche come l’amore. Nemmeno il dramma di una morte violenta per l’esplosione di un misterioso colpo di pistola, riesce a rendere leggibili i contorni della realtà.

Tutti i personaggi di questa storia sono sospesi, come fluttuanti nell'aria, senza contatto con il terreno, privi di una visione prospettico geometrica, concentrati sulle loro minute realtà.

Il piccolo io nel quale sono barricati, gli concede solo una visione parziale di ciò che realmente accade, e quando la vita si manifesta come non avevano immaginato o non volevano immaginare, cadono a terra, si ricuciono al mondo. Così nell'equilibrio fittizio di una calma apparente, un colpo di pistola riporta l'ordine e la verità. Nella stabilità di una vita ordinaria, il compimento naturale di un'esistenza semina il panico. E là dove fino a poco tempo fa sarebbe stato impossibile nasce la vita.

Veniteci a trovare
dal 10 al 21 ottobre 2012

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: