Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mostra sull'Eta' del Rame

Brescia BS, Italia
Google+

Testimonial della grande mostra sull'Età del Rame, la pianura padana e le Alpi al tempo di Ötzia a Brescia, visibile dal 26 gennaio al 15 maggio 2013 al Museo Diocesano è Ötzi, l'uomo venuto dal ghiaccio.

Per la grande mostra bresciana, al Museo Diocesano giungerà una copia perfetta di Ötzi, accompagnata dall'intero importantissimo corredo che è stato rinvenuto sul Similaun insieme alla mummia dell'antico guerriero.

Numerosi gli interrogativi sulle origini del guerriero o quantomeno sull'origine dei materiali di cui era equipaggiato. Sullo sfondo la suggestiva, e indimostrabile, ipotesi che Ötzi fosse "bresciano", ovvero provenisse o avesse iniziato il suo viaggio proprio dall'alta vallata del Chiese e, risalendo il corso d'acqua sia giunto alla aree alte (il corpo è stato rinvenuto a 3200 metri d'altezza) in cui verrà ucciso.

Nel catalogo della grande mostra verrà fatto il punto su quanto, a vent'anni dal fortunato ritrovamento, è emerso dagli infiniti esami che sono stati effettuati sulla mummia e sull'imponente corredo di Ötzi.

Numerosi studiosi che si sono occupati di queste complesse indagini hanno anticipato alcune risultanze in un recente articolo pubblicato dalla testata di settore "Archeologia Viva".

Certo non si saprà mai chi l'ha assassinato intorno al 3120 avanti Cristo, circa 5 mila anni fa, quindi. Si sa però con certezza che la sua morte fu causata da una freccia, che lo colpì alle spalle. Il dardo recise l'arteria succlavia provocando la morte. Ötzi aveva tra i 40 e i 50 anni e non versava in perfette condizioni di salute.

Ma ad interessare maggiormente gli esperti mobiliti per la grande esposizione del 2013 sono soprattutto gli attrezzi. E tra essi (davvero un corredo ricco), l'ascia. L'arma era dotata di una lama in rame collegata con pece e legacci ad un manico di legno di tasso. Il pugnale invece era in selce con impugnatura di frassino, il tutto custodito in un fodero di legno. E sono soprattutto questi materiali a interessare gli esperti impegnati a Brescia, proprio perché del tutto simili ad altri, coevi, rinvenuti a Remedello, appunto nell'alto bresciano. Unica fucina per tutti? O Ötzi era appunto un "bresciano" ante litteram. La risposta, forse, in mostra.

Orario della mostra: 9 /12, 15/ 18, mercoledì chiuso. Ingresso: intero euro 5, ridotti euro 2,50. Scolaresche ingresso gratuito.

Veniteci a trovare
dal 26 gennaio al 15 maggio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: